La LNR assume François Cotiche dalla LFP per la gestione dei media rights

La Ligue Nationale de Rugby francese - LNR - ha reclutato François Cotiche dalla Ligue de Football Professionnel francese - LFP - come responsabile dei diritti e dei contenuti media.


Cotiche, che lavorerà sotto Thibaut Chatelard, direttore commerciale e marketing della LNR, viene dalla posizione di senior media e video content manager della LFP e lavorerà alla vendita e allo sviluppo dei diritti di trasmissione in Francia e all'estero.


François Cotiche è entrato a far parte della LFP nel 2015, come coordinatore media per lo sviluppo internazionale. In precedenza aveva lavorato per la società di sport marketing Groupe Oreca, specializzata nel mondo automotive, e la società francese di eventi sportivi Derby.


In LFP, Cotiche è stato coinvolto nella gestione dei rapporti e degli impegni contrattuali con emittenti e club, nonché nell'implementazione della strategia dei contenuti video digitali nazionali e internazionali.


Cotiche ha anche lavorato a fianco della società Free, ma incaricato dalla LFP, all'ottimizzazione del flusso di lavoro tecnico per la creazione delle video clip da veicolare sui diversi canali media. Free offre un pacchetto di diritti quasi in diretta sulla Ligue 1, in un accordo del valore di circa 42 milioni di euro all'anno.


LNR ha iniziato un processo di sviluppo che sta portando importanti professionalità all'interno della Lega, per la crescita di nuove fonti di reddito e l'aumento della qualità e del valore dei prodotti LNR.


La LNR aveva avviato una ricerca simile per un responsabile dei diritti media all'inizio del 2020. Tale processo aveva portato alla nomina di Geraldine Houzeau, nel ruolo di Production Executive, con esperienza presso Host Broadcast Services di proprietà di Infront, la Federazione francese di rugby e il World Equestrian 2014 svoltosi in Normandia.


Il ruolo comprende anche l'attuazione dei contratti con le emittenti titolari di diritti, la preparazione dei documenti di gara e la garanzia della necessaria produzione e distribuzione dei contenuti trasmessi.


La LNR ha il compito di commercializzare il Top 14 e il Pro D2 in Francia e all'estero.


L'emittente televisiva a pagamento Canal Plus, quest'anno ha confermato l'acquisto dei diritti televisivi estendendo l'accordo dal 2023-24 al 2026-27, per un valore medio di 113,6 milioni di euro a stagione, un aumento del 17,1% rispetto all'accordo precedente.