Capgemini diventa sponsor di prima fascia della RWC 2023

Capgemini, il gruppo multinazionale francese di consulenza e servizi informatici, è diventato "partner mondiale" della Coppa del mondo di rugby 2023. Si tratta della seconda nuova società che si aggiunge al ricco portfolio degli sponsor di prima fascia del torneo.


L'accordo è stato annunciato a Parigi in una conferenza organizzata da World Rugby e prevede anche che l'azienda diventi il nuovo "Global Digital Transformation Partner" della federazione internazionale.


Con questo ulteriore passo Capgemini ha incrementato la propria relazione con World Rugby. L'azienda francese, infatti, già dal 2018, era diventata "Official Innovation Partner" delle HSBC World Rugby Sevens Series maschili e femminili, oltre che della Rugby World Cup Sevens.


Capgemini è stato anche sponsor nazionale della Coppa del mondo di rugby nel 2007, l'ultima volta che si è tenuta in Francia.


Capgemini si unisce ad Asahi Group, la società giapponese di bevande alcoliche e analcoliche, come nuovo sponsor di prima fascia.


I due nuovi sponsor si uniscono ad altri partner come: Société Générale, Mastercard, Emirates, Land Rover, DHL e Heineken, che hanno una relazione di sponsorizzazione della coppa del mondo da diverse edizioni.


World Rugby è fiducioso di annunciare chi ricoprirà le due restanti posizioni di Worldwide Partner entro la fine di quest'anno.


Alan Gilpin, amministratore delegato del World Rugby, ha dichiarato: “Stiamo assistendo a dei cambiamenti. La cosa fantastica e davvero salutare per noi è che ci sono molte altre aziende che hanno mostrato interesse per la Coppa del mondo di rugby per il 2023.



In base al nuovo accordo, Capgemini "sfrutterà la sua innovazione e competenza tecnologica" per arricchire l'esperienza del torneo della Coppa del mondo di rugby 2023 "per milioni di fan negli stadi e la visualizzazione tramite piattaforme digitali".


In qualità di Global Digital Transformation Partner di World Rugby, Capgemini si è impegnata a svolgere "a pieno il proprio ruolo nell'aiutare la federazione internazionale a raggiungere gli obiettivi chiave del proprio piano strategico, fornendo soluzioni digitali innovative per supportare la crescita dello sport a tutti i livelli".


Tra i propri diritti Capgemini vanta la partnership per la presentazione per il World Rugby Rankings maschile e femminile e il World Rugby Dream Team ai World Rugby Awards.


Aiman ​​Ezzat, amministratore delegato di Capgemini, ha osservato: “In Capgemini condividiamo i valori della comunità del rugby; passione, spirito di squadra e diversità sono fattori chiave comuni per entrambi. Sono entusiasta che Capgemini porterà la sua profonda esperienza in tecnologia, per arricchire uno dei principali eventi sportivi globali del 2023. Questa nuova partnership mondiale riflette l'ampiezza e la diversità internazionali del Gruppo Capgemini sulla scena globale”.