Facebook diventa sponsor di Francia 2023

Aggiornamento: 8 set 2021

La piattaforma di social media Facebook è diventata il "fornitore ufficiale di servizi di social media" della Coppa del mondo di rugby che si terrà in Francia nel 2023.


Facebook occuperà la posizione di fornitore ufficiale di secondo livello del programma nazionale, l'accordo è caratterizzato dal fatto che, per la prima volta, la Coppa del mondo di rugby ha creato questa particolare categoria commerciale. Dall'altra parte si tratta anche di una delle rare sponsorizzazioni sportive da parte di Facebook.


In questo nuovo ruolo, Facebook lancerà una serie di nuove funzionalità, tra cui filtri fotografici in realtà aumentata, per creare attività di engagement attorno all'evento e raggiungere una nuova generazione di fan di rugby.


Per celebrare i due anni che mancano alla Coppa del mondo di rugby, sarà presentato un programma speciale, che sarà trasmesso in diretta streaming, esclusivamente su Facebook, offrendo ai fan un assaggio del torneo con contenuti dietro le quinte.



Facebook afferma che contribuirà anche all'eredità che seguirà il torneo, fornendo una formazione digitale gratuita a 3.000 giovani apprendisti, nell'ambito del programma denominato Campus 2023, un programma di apprendistato, progettato da France 2023, per formare la prossima generazione di professionisti dell'industria sportiva francese.


Commentando l'accordo, Claude Atcher, amministratore delegato di France 2023, ha dichiarato: "La Rugby World Cup France 2023 sarà un momento di celebrazione e condivisione per i fan francesi e internazionali, sia dentro che fuori dagli stadi. Facebook rappresenta lo stadio virtuale più grande del mondo e questa collaborazione ci permetterà di essere ancora più vicini ai tifosi di rugby e di offrire loro esperienze innovative”.


Laurent Solly, vicepresidente di Facebook Southern Europe, ha aggiunto: “In qualità di fornitore ufficiale di servizi di social media della Rugby World Cup France 2023, consentiremo ai fan di rugby di tutto il mondo di riunirsi sulle nostre piattaforme per celebrare la loro passione, connettersi con la loro community preferita".


Il programma di sponsorizzazione nazionale per France 2023 è stato suddiviso in otto partner ufficiali, otto fornitori ufficiali e otto sostenitori ufficiali.


Facebook si unisce a Eden Park, EF Education First, Gilbert, HP, Taisho Pharmaceutical e Tudor, nell'elenco dei fornitori del torneo.


I partner ufficiali di primo livello, per il programma nazionale, sono, attualmente: GL Events, Loxam, Orange, Proman, SNCF, TotalEnergies e Vivendi. L'ottavo partner ufficiale dovrebbe essere rivelato a novembre.


Atcher ha dichiarato a L'Équipe che il punto di ingresso per il programma partner è compreso tra € 700.000 e € 8 milioni, con un totale di € 80 milioni raccolti dagli sponsor nazionali. In deroga ai tornei precedenti, World Rugby ha venduto i diritti di sponsorizzazione nazionale agli organizzatori dell'edizione 2023, dopo l'annuncio dell'hosting nel 2017.


È stato riferito che il budget per il comitato organizzatore di France 2023 sia pari 760 milioni di euro.


Insieme alla componente legata alle sponsorizzazioni, che ha un valore indicativo di 80 milioni di euro, la previsione prevista per il ticketing dovrebbe portare a 440 milioni di euro e quella derivante dall'ospitalità, a 220 milioni di euro. Le spese sono, attualmente, stimate intorno a 700 milioni di euro, di cui 210 per l'organizzazione. Il comitato organizzatore prevede un utile di 60 milioni di euro che verranno devoluti al mondo del rugby.


Nel frattempo, nella categoria delle Global Sponsorship, i cui diritti sono stati mantenuti da World Rugby, il gruppo di servizi tecnologici e consulenza Capgemini ha firmato questa settimana per il 2023, unendosi alla società giapponese di bevande alcoliche e analcoliche Asahi Group, al gruppo bancario francese Société Générale e allo specialista globale dei pagamenti Mastercard.


World Rugby è fiducioso di annunciare i restanti due Worldwide Partner entro la fine di quest'anno.